Un risveglio nella notte, una speranza per il domani

Il nostro meglio

Breve cortometraggio volto a celebrare chi in un periodo di difficoltà mondiale con la pandemia che nel 2020 ha colpito l’intero pianeta, ha saputo dare il massimo per poter sostenere il peso delle difficili scelte fatte.


Un gruppo di giovani si incontra al Marefestival Salina e nasce un’intesa così forte da generare un desiderio comune: realizzare un progetto cinematografico nella loro città del cuore, Messina.

Si intitola “Il nostro meglio”. Un corto difficile, ma volevamo mandare un messaggio importante, un omaggio a tutti coloro che nei mesi difficili che abbiamo attraversato hanno dato il meglio di loro stessi. Parliamo soprattutto degli operatori sanitari, ma di tutti quelli che si sono sacrificati per il bene comune.

Questo lavoro nasce da una ispirazione: una mattina di lockdown mi sono svegliato e per un momento ho pensato che fosse tutto un sogno, non ho capito la realtà per trenta secondi, poi ho realizzato e da lì la creatività ha fatto il resto. Questa sensazione me la sono portata dentro nei mesi, e quando abbiamo pensato di realizzare un progetto che potesse narrare le difficoltà di questi mesi, ho preso spunto da questo ricordo che è poi diventato il progetto che abbiamo realizzato

Un lavoro di squadra

Ho parlato prima con Valentina Pellitteri, la fotografa di MareFestival, con la quale già nei scorsi mesi abbiamo iniziato a collaborare per alcuni progetti e nella chiacchiera è nata l’idea di realizzare questo lavoro a Messina. È stata lei a stimolarmi e ad incoraggiarmi a portarlo avanti. Dopo ciò ho iniziato a chiamare gli altri ragazzi e abbiamo deciso di girare. Mi sono affidato ai miei compagni d’avventura al 100%. Dal mio canto ho portato la mia esperienza, ed è stato molto bello poterla vivere per la prima volta a Messina, realizzando un lavoro con dei ragazzi che non avevano mai vissuto un set nella loro carriera professionale. È stato interessante, e sono emerse delle bellissime sensazioni. Al di là della resa del lavoro, a cui ovviamente tengo particolarmente, porto il ricordo del piacere nel condividere questa esperienza e il desiderio reciproco di lavorare ancora insieme.

Voglio ringrazie personalmente tutto il cast tecnico:

Direttore della fotografia e aiuto regia: Valentina Pellitteri.

Primo operatore: Dino Costa.

Supervisione al montaggio: Elis Karakaci

Segretaria di edizione: Costanza Rizzo.

Location manager: Costantino Midolla, di Antiquarium Messina.

Figurante: Gabriella Papa.

Un plauso speciale va infine all’attrice Sara Caridi. Ricordo che quando ho scelto Sara ero convinto che avrebbe tirato fuori il meglio, con la consapevolezza che era anche per lei una prima esperienza cinematografica. E sapevo che avrebbe dovuto affrontare una scena complessa, quella della rivelazione nella storia che abbiamo voluto raccontare. Quando abbiamo girato la scena, appena ho detto “stop” è scattato un grande applauso spontaneo da parte di tutti quelli che erano sul set. È stata capace di tirare fuori l’emozione giusta con una intensità incredibile.


Episode

Cast

  • Regista

    Alessandro Genitori

  • Attrice

    Sara Caridi

  • Direttore della Fotografia

    Valentina Pellitteri

  • Primo operatore

    Dino Costa

  • Location Manager

    Costantino Midolla

  • Segretaria di produzione

    Costanza Rizzo

  • Figurante

    Gabriella Papa

  • Supervisione al montaggio

    Elis Karakaci


Alessandro Genitori

Sara Caridi

Valentina Pellitteri

Dino Costa

Costantino Midolla


Foto di scena

Presentazione del progetto

Scarica il PDF

Seguimi

Non perderti le ultime notizie sui miei nuovi progetti.

Mail

info@alessandrogenitori.com

alessandro.geni@gmail.com

Rimani aggiornato